CookLab: torta di arance e ricotta

Fetta di torta d'arance
Fetta di torta d’arance

Ormai sapete che sono una golosona nata, una vera e propria fanatica dei dolci, un’amante incallita del fine pasto, una invasata della sperimentazione di torte impossibili e tendenzialmente sane.

Ebbene oggi vi propongo una torta che mi ha insegnato la mia mamma, che è una cuoca bravissima e che posso dire mi ha insegnato non solo tutto quello che so di cucina, ma soprattutto la passione per la buona tavola!

Oggi parliamo della torta di arance e ricotta.

Questa è una torta tendenzialmente “brigosa” come definisco io preparazioni di questo tipo, perchè non è il classico dolce che puoi fare se hai 10 minuti a disposizione e i cui ingredienti li puoi sbattere simultaneamente in una planetaria, accendere il pulsante e zac, la torta è già pronta. No, no, questa è una torta da meditazione, quelle che si fanno per occasioni particolari e che necessita della giusta scelta degli ingredienti oltre che di una certa lavorazione.

La torta di arance e ricotta può anche essere definita crostata, perchè ha una base di frolla con l’aggiunta di una farcitura morbida di arance e ricotta appunto, il tutto cotto in forno.

Ecco gli ingredienti per uno stampo da 24/26 cm:

  • 500 gr di pasta frolla
  • 300 gr di ricotta
  • 60 gr di zucchero a velo
  • 4 tuorli
  • 4 arance non trattate
  • vanillina
  • burro
  • 4 gocce di ruhm

Pelate a vivo le 3 arance, liberando dalla pellicina gli spicchi che farete poi rosolare in una noce di burro, spolverizzati con 2 cucchiaiate di zucchero semolato e fiammeggiati con le 4 gocce di ruhm. Raccogliete la ricotta in una terrina e lavoratela con lo zucchero a velo, i tuorli, la buccia grattugiata dell’arancia rimasta, una bustina di vanillina e il sughetto delle arance cotte.

2015-01-25-13.16.14Stendete la pasta frolla a circa 4 mm di spessore e con essa rivestite uno stampo a cerniera per crostate; allargate sul fondo le arance cotte e su queste la ricotta, quindi con la pasta frolla rimasta fate delle strisce come per la crostata oppure delle forme da appoggiare sul ripieno (cuori, stelle….). Passate in forno a 180° per circa 1 ora.

Quando la torta è cotta lasciatela raffreddare, quindi spolverizzatela di zucchero a velo, e accompagnatela con una crema pasticcera aromatizzata con succo di arancia e buccia di arancia grattugiata a vivo sulla crema, sulla quale appoggerete le fette di torta.

Buon appetito!

firma_Sara

4 Comments

Rispondi