L’estate finisce preparando il Pievolo show!

Pievolo prove con bimbi
Pievolo prove con bimbi

Sono finite le ferie!!!!!! Da una parte “Noooooooooooooooooo”, dall’altra “Evviva!!!!!!”. Eh già, perchè in me convive sempre questa ambivalenza: la tristezza per ciò che finisce e la gioia per quello che può iniziare (che sia una cosa certa o un progetto da iniziare, e su quest’ultimo punto ci scappa un sospiro….).

Sono il tipico esemplare di umano che vive la malinconia da fine ferie, da rientro dal lavoro e da chiusura del capitolo estivo, da “basta sport quando ne hai voglia”, da fine di sbombate colazioni, da giornate che si accorciano preludio dell’inverno.

Ma nello stesso tempo sono quella che è contenta di potersi di nuovo rimettere in pista, quella che vorrebbe sperimentare 1001 esperienze nuove e che si rimette in discussione per darsi continuamente nuova energia vitale (ok, sono anche quella che farebbe una petizione per far iniziare le scuole diciamo a metà agosto, che sta compilando i fogli di iscrizione a tutti i campi vacanza del 2016 per tutti e tre i figli, che ammira sempre di più il lavoro delle maestre e sta meditando di fare loro una statua d’oro al merito!!!!).

Una delle cose che mi aiuta a staccarmi da questo stato mentale e lenisce i miei “no” e i miei “Evviva” è la preparazione di quello che si può considerare lo show evento della nostra sagra di paese (vabbè, se esagero fa sempre parte della schizofrenia emotiva che sto vivendo!!!!).

Ho già spiegato in un precedente post cosa significhi per me allestire insieme al mio collega di palco questo spettacolo (leggi qui), ma devo dire che pensandoci per me la preparazione del Pievolo è veramente terapeutica: è un antidepressivo naturale!!!!

Prima di tutto perchè tieni la mente impegnata in qualcosa di concreto, di estremamente adrenalinico (visto che ho la fortuna di presentare lo spettacolo insieme al mio compare!), perchè riprendi a darti delle scansioni temporali (in un periodo in cui vivi di brunch, il pranzo non esiste più, gli spuntini si moltiplicano a mille e la cena diventa un pasto a sei portate!!!!), e riguadagni un ritmo nel fare le cose completamente perduto nel periodo delle ferie, tanto che adori il rintocco delle campane perchè ti restituisce quella sicurezza perduta di pseudonormalità!

Apertura del Pievolo show
Apertura del Pievolo show

In secondo luogo perchè…..il Pievolo è un progetto e ogni anno ti porta ad avere a che fare con i bambini, con la fantasia, la rivisitazione, la creazione di canovacci, di battute. Insomma con lo spettacolo!!!!! E poi ti porta ad un faccia a faccia con te stessa, con i tuoi limiti e le tue potenzialità!

Del resto quando ci si mette in gioco, si lavora anche su di sè e ci sono momenti in cui …….ti sembra davvero di volare!!!!!

firma_Sara

Rispondi