La pastorella di Natale

materiale per la pastorellaDurante le feste di Natale nell’asilo dei bimbi è tradizione fare insieme ai genitori il presepe popolandolo con dei lavoretti che ogni anno i bambini fanno a casa insieme alla famiglia. Quest’anno il lavoretto era di costruire una statuina del presepio. Dopo due settimane allucinanti in realtà non avevo molta voglia di rimettermi all’opera dopo una giornata di lavoro, ma lasciare Caterina senza la sua statuetta mi avrebbe fatto sentire in colpa, così ieri sera ho raccolto tutto il materiale che ho trovato e ci siamo messe all’opera!!

la pecorellaHo recuperato dei cartoni dei biscotti, dei ritagli di stoffa, un po’ di carta stagnola e dei tubulari di lana marrone scuro e marrone chiaro fatti da Caterina qualche tempo fa con la maglieria magica.

I passaggi sono molto semplici, anche se purtroppo non ho pensato a fare le foto (sapete cosa vuol dire lavorare di fretta con i bimbi). Abbiamo fatto un cilindro con il cartone e l’abbiamo ricoperto con i tubulari di lana scura, poi ho cucito una striscia di stoffa per creare la gonna. Caterina ha fatto la palla di stagnola e l’ha infilata nel tubulare marrone chiaro e con l’eccedenza le abbiamo fatto un bel turbante. Con della lana bianca ho cucito degli occhietti e poi abbiamo disegnato le pupille. Ho cucito la testa al cilindro, vedete che ho lasciato il tubolare scuro come fosse una sciarpa, poi con un altro ritaglio di stoffa abbiamo fatto le maniche e il grembiule, che pastorella sarebbe senza 😉

imageUna pastorella deve avere almeno una pecorella, così abbiamo preso i cartoni delle uova e abbiamo incollato due cartoni insieme per creare il corpo della pecorella. Con quattro strisce di cartone abbiamo creato le zampe che abbiamo incollato e Caterina ha disegnato su un cartoncino la faccia, che ho ritagliato, incollato e ripassato con il pennarello. Abbiamo poi arrotolato tanti batuffoli di cotone idrofilo che abbiamo incollato su tutto il corpo e sul lato superiore del muso, per fare il ciuffetto.

Abbiamo guardato il risultato e Caterina era molto soddisfatta, ma mi sembrava mancasse qualcosa, così con le cannucce di carta ricavate dai volantini (quelle che si usano per fare questi, vi ricordate?!?) ho intrecciato un minicesto che ho fissato davanti al busto. Naturalmente non avevo pensato che avrebbe sbilanciato la nostra creazione, così ho rimediato rafforzando la base con delle strisce di cartone e abbiamo fissato tutto su un pezzo di cartone, così rimarranno sempre insieme!!

Così stamattina Caterina ha scelto la posizione che le piaceva di più nel presepe ed ecco la nostra bellissima pastorella che fa bella mostra!!

imageVi piace?? Noi siamo soddisfatte, dopotutto con poco tempo e utilizzando solo materiale di recupero non è male 😉

firma_Monica

2 Comments

Rispondi