Non solo gli scarti crescono!!

Vi ricordate quando abbiamo fatto rinascere le carote dagli “scarti” (lo trovate qui).germogli di carote

Era qualche giorno che non  guardavamo il nostro vasetto, dopotutto avevamo aggiunto l’acqua ed era alla luce, che cosa voleva di più?!?

L’altra sera buttando l’occhio velocemente vedo che le piantine sono un po’ sciupatine e penso tra me: “Domani con i bimbi lo piantiamo in un vasetto con la terra, si vede che è diventato più esigente”. Ma il giorno dopo: sorpresa..

BIMBIIIIIIIII..

Bimbi, venite a vedere, abbiamo visite!” vermetto2vermetto

Ebbene sì, non so come ma i nostri germogli rigogliosi sono stati devastati da un vermetto verde, chissà da dove è saltato fuori!

Il nostro ospite, senza essere invitato si è mangiato le tenere foglioline delle nostre carote: micca stupido, erano proprio invitanti!

Il primo istinto è stato di trasferire l’ingordo animaletto strisciante nel classico vasetto con qualche fogliolina di insalata per vedere come cresceva e studiarlo: dopo tutto una cattività con vitto e alloggio garantito era il minimo della pena che si poteva infliggergli!!! Tuttavia, data la tarda ora e la mancanza di insalata abbiamo deciso di non fare prigionieri!! Così l’abbiamo letteralmente “fatto fuori”, nel senso che l’abbiamo accompagnato fuori, molto lontano dalle piantine dell’orto, sulle foglie della siepe.vermetto3

Le nostre piantine di carote vedremo se sopravviveranno alla mutilazione, purtroppo una erano proprio messe male, ma proviamo a metterle nel vasetto con la terra lo stesso, a volte hanno delle risorse nascoste , comunque sono in fila per rinascere cipolle e patate del prossimo minestrone, e chissà che non ci stia la patata dolce che non hanno ancora assaggiato e l’ananas di Natale; largo alla fantasia! Magari ne piantiamo qualcuno in più per gli eventuali ospiti  😉

 

PS nessun animale è stato maltrattato per realizzare questo post

firma_Monica

 

 

Rispondi