Mamma ma ti calmi????!!!!

mammaticalmiDirei che questo ormai è diventato una sorta di mantra a casa mia, un’affermazione più che una domanda, un imperativo più che un’esortazione, isomma diciamocelo: un’esclamazione! E dopo la 100ma volta che mi si riproponevano (come i peperoni) queste 4 parole, ho iniziato a pensare al perchè i miei figli fossero così convinti che io NON fossi calma.

Diverse volte, sul far della sera, le mie ragazze mi “battezzano” con questa frase: “Mamma ma ti calmi!” ed io generalmente ogni volta rispondo loro con ostentata sicurezza: “PerDio che SONO calma!!!Non si vede???EH…eh?????Anzi calmissima!!!!”

Eh già, cerrrrrrrrrto!!!!!!! E forse non mi rendo conto che così calma non lo devo sembrare se vengo rimbrottata con tanta solerzia e vigore dalle miei figlie femmine! Franz ancora mi guarda con sguardo innamorato e mi difende a spron battuto in ogni situazione in cui mi vede perdente….il mio eroe!!!!!

Ad ogni modo, sono incredibili le antenne che hanno i bimbi nel cogliere segnali di disagio e ogni volta mi stupisco della loro perspiscacia. Per fortuna che lo stupore non mi ha abbandonata, mi dico anche, perchè solo così posso fermarmi un attimo e, con calma, riflettere.

Se loro mi vedono NON calma, probabilmente ai loro occhi non lo sono, anche se a me sembra tutto sommato di essere abbastanza tranquilla. Certo ho tantissime cose da fare, ma la mia sensazione è di riuscire a tenere tutto insieme discretamente bene. E invece probabilmente i miei comportamenti, o le mie reazioni, tradiscono qualcosa di cui non mi rendo conto.

Sarebbe inutile descrivere tutti gli alibi che potrei trovare per buona pace del mio (attuale) senso di colpa, tuttavia lo faccio ugualmente per dovere di cronaca:

stanchezza, lavoro, stress, 10000 cose da fare, poco empo, priorità, pasti da preparare, roba da lavare e stirare, casa da riordinare, 3 figli, sonno…. mettiamoci anche qualche diversivo, come il blog, il teatro e un pò di sport e il gioco è fatto!!!

Conoscendomi, se anche togliessi qualche cosa dalla “lista della spesa” delle cose da fare, non credo acquisterei in serenità e calma. Io credo di essere tutto sommato così, iperenergica, frizzante e sempre con tanta verdura (sono vegetariana!!!) da mettere sul fuoco.

Quindi credo sia importante agire su due fronti: far comprendere alle mie befane figlie il motivo per cui a detta loro di solito (solo qualche volta secondo me) mi comporto da pazza isterica; dall’altro lato cercare di agire su me stessa per controllare le mie reazioni salvaguardando le ragazze dal trasmettere loro nevrosi (soprattutto considerando che la grande è in piena adolescenza e in questo periodo particolarmente equilibrata non lo è!!!!).

Pertanto prometto solennemente di impegnarmi a fondo nel contare fino a 20 prima di rispondere, di fermarmi a guardare negli occhi le mie ragazze quando mi parlano (è doveroso visto il nome del nostro blog!!!!), di fingermi dimostrarmi interessata alle loro argomentazioni e di mantenere un comportamento tranquillo e sereno. Se questo proposito non dovesse concretizzarsi, le mie figlie (che tanto leggono il post) sono autorizzate a farmi la predica e a proporre azioni (pecuniarie o sospensioni di oggetti a cui tengo) che possano riportarmi sulla retta via (così come io faccio con loro!). Del resto inutile predicare bene e razzolare male, no?

Pertanto se non vedrete più miei post o mie apparizioni su FB, IG o Twitter saprete che sono stata messa in punizione per almeno un anno!!!! (del resto quando i figli possono avere il coltello dalla parte del manico, vuoi che non ne approfittino in modo sconsiderato????)

firma_Sara

 

 

 

 

Rispondi