Il mio primo provino cinematografico!!!!

IMG_4716
faccia da provino

State facendo la bocca a cerchiolino ed emettendo un suono tipo: “Ohhhhhhhhhhhhhhhhhhh”???? Beh, in effetti ho stentato anche io a crederlo e ancora ora non mi capacito molto. Partecipo ad una produzione cinematografica, ok l’ho detto….ora succederà qualcosa di brutto, maledetta scaramanzia!!!!!!

Ma partiamo dall’inizio di questa strana quanto emozionante avventura. C’è bisogno forse di ripetere che sono posseduta da un animale da palcoscenico e che questo essere periodicamente fa capolino affinchè io possa calcare le scene? No! Sapete ormai tutti che amo il teatro, amo recitare, ed ho anche una passione per la presentazione di spettacoli amatoriali in chiave (decisamente) comica (vedi Pievolo show e GeniAttori).

Questa volta però mi sono cimentata in una cosa che non avevo mai fatto prima. Ho saputo circa un paio di mesi fa che avrebbero fatto una giornata di provini in un paese vicino a dove abito io, per cercare comparse da inserire in una produzione di Bologna, che si sarebbe girata proprio nella Bassa.

Così mi sono detta: Perchè no??? (del resto avrei potuto forse farmi una domanda diversa???). Il giorno fatidico ho “piazzato” i bimbi dalla zia dicendo loro: “Ragazzi, la mamma va a vedere se la prendono per comparire in un film!“, con la figlia grande che ad occhi sgranati urlava che sarei andata in TV!!!! Vabbè, entusiasmi a parte, sono partita con una certa disillusione, sono arrivata nel luogo stabilito abbastanza spaesata, ho fatto qualche domanda a chi stava aspettando da un pò di tempo di essere chiamato, e ho aspettato a mia volta.

Devo dire che guardandomi intorno c’erano persone disorientate quanto la sottoscritta, ignare di quello che sarebbe accaduto e allo stesso tempo di come meglio presentarsi al “regista”, mentre altri che si vedeva chiaramente che non erano al loro primo provino! Devo anche confessarvi che ci ho messo almeno 1 ora a decidere come vestirmi (del resto la prima impressione è decisiva, no??) per poi optare per qualcosa di sobrio e comodo.

Ma è pur vero che al provino si è visto un pò di tutto.

Ad ogni modo aspetto per circa due orette, per poi essere convocata in una saletta insieme agli ultimi candidati: eravamo circa 7-8 persone. E qui viene la parte davvero emozionante per me: ci hanno fatto sedere in fila, ci hanno distribuito un numero da attaccare alla maglia, ci hanno fatto una foto primo piano (AHHHHHH!!!!!) con il cellulare dell’aiuto regista che nel frattempo ci osservava discretamente seduto al suo tavolo (da esaminatore!!). Poi ci hanno puntato ad uno ad uno una telecamera in faccia, registrando le nostre risposte (e i nostri atteggiamenti, movimenti, espressioni, ecc. ecc.) alle domande che nel frattempo il registra formulava ad ognuno di noi.

Devo dire che in questa circostanza mi sono sentita a mio agio (non so cosa mi scorra nel sangue, probabilmente ettolitri di faccia tosta).

Dopo di chè, ci hanno spiegato una scena di gruppo da improvvisare, assegnando a ciascuno di noi il tema della battuta da dire, chiaramente con parole nostre, al fatidico “CIACK-AZIONE“. Che bello sentirlo dire!!!!!

Abbiamo provato la scena un paio di volte e poi il regista ci ha comunicato che stavano cercando comparse per il film, ma anche qualcuno che potesse dire una o due battute all’interno di una scena e che avrebbero chiamato verso la fine di agosto per l’esito dei provini.

Ed eccomi qui, potete immaginare come sia stato l’esito della telefonata fatta a me, anche se non avete la benchè minima idea dell’urlo che ho lanciato al termine della stessa telefonata che mi comunicava un’assegnazione di ruolo da figurante….

Giovedì 10 settembre 2015 mi sono vestita di tutto punto (con alcune indicazioni datemi dalla costumista al telefono)  mi sono presentata dove ci avrebbero truccato e visti nell’insieme della scena da riprodurre.

Impressioni: WOW!!!!!! Come ho detto ad un amico che mi ha chiesto di descrivere con una parola la sensazione che ho provato direi così: una cosa che crea dipendenza…quindi decisamente STUPEFACENTE!!!!!

Vivere da dentro la scena quello che normalmente vedi per televisione è pazzesco: la cinepresa, il ciack, le luci, il microfono volante, le persone intorno che ti osservano, la truccatrice che ti riprende il trucco dopo i vari ciack, le pose…insomma tutto emozionante. Certo io sono una che si emoziona forse con poco, ma devo dire che se mi chiedessero di partecipare ad un’altra giornata come ieri, pur se faticosa, non me lo farei dire due volte!!!!!

La scena che ho registrato rispetto all’intero film occuperà dai 3 ai 4 minuti, per cui una inezia, ma per me è stata una bellissima esperienza e mi auguro veramente di avere altre opportunità.

Del resto sognare non costa nulla, e chi non risica non rosica!!!!!!

6 Comments

  1. Pingback: Faccio spettacolo perchè…. | Ascoltamicongliocchi

Rispondi