Mia figlia si fa la barba

occhi bluNon è un titolo provocatorio, ma dopo Mio figlio si pittura le unghie!!!, in cui Sara racconta la sua esperienza con Francesco, terzogenito dopo due femmine, vi racconto la mia esperienza con Caterina, cioè esattamente l’opposto, infatti lei è la terzogenita dopo due maschi.

E’ una bella bambina, capelli lunghi e biondi a boccoloni, occhi azzurri, paffutella e sempre sorridente; insomma una bambolina.

All’asilo gioca con tutti, soprattutto con Alice, la sua migliore amica, e disegna un sacco. Quando ci sono altre bimbe gioca volentieri con le bambole e a cucinare buoni pranzetti.

Ma a casa tutto cambia: la dolce bambina si trasforma in un maschiaccio, dopotutto imita i fratelloni, non posso aspettarmi altro!

boccoli biondiLe carezze le sostituisce con pugni e manate e se si tratta di giocare a “fare a botte” non si tira mai indietro, anche da neonata mi mollava delle cartelle che manco un muratore..

Quando ha iniziato a deambulare autonomamente l’ho trovata spesso davanti al water in punta di piedi come vedeva fare ai fratelli!!!! Quando poi è arrivata l’ora dello spannolinamento che fatica a convincerla che lei avrebbe dovuto farla da seduta….

Il regalo che ha gradito di più il Natale scorso è stata una macchinina…. però l’ho scelta rosa 😉

Ogni tanto le scappa un rutto da far tremare i vetri e ride soddisfatta guardando i fratelli, sempre che non li facciano per fare a gara a chi lo fa più rumoroso.

biciclettaE’ una calciatrice provetta, pedala in piedi e scende dalla bicicletta al volo, tutto in equilibrio sulle vecchie rotelline deformate della bici ereditata dai fratelli.

A casa del suo amichetto, si divertono a scorrazzare con la macchina, e visto che Mattia non gradisce che lei stia dalla parte del guidatore, lei si è adattata pretendendo però di schiacciare il pedale dell’acceleratore, un bel compromesso!!la macchinina

Come fa Sara con Francesco, anche io assecondo le sue richieste e le sue esigenze senza seguire gli stereotipi dei giochi solo da bimba o solo da bimbo: i giochi sono giochi e aiutano tutti a crescere, ogni bimbo deve essere libero di scegliere il gioco che più lo realizza e lo attrae (non categorizziamo i giochi di genere). Se Caterina gioca con le macchinine significa che avrà più possibilità di scelta e più competenze. E poi io la macchinina gliel’ho regalata anche per la pace familiare, adesso non è più costretta a rubare quelle dei fratelli!!

DIMENTICAVO il motivo per cui ho dato il titolo al post: tutte le mattine, dopo essersi lavata i denti prende il pennello da barba e si spennella ben bene tutto il visino, poi soddisfatta si accarezza. Ci manca solo che metta il dopobarba urlando allo specchio 😉

firma_Monica

 

PS Che dite..lo devo dire che quando si fa la barba imita il papà e non i fratellini?!? Perché il papà si è lamentato che non l’ho specificato 😉

4 Comments

  1. mummyinprogress

    Anche io da piccola pretendevo di farmi la barba… I miei, disperati, sono riusciti a trovare un rasoio finto in gomma profumata rosa e ero felicissima di fare la barba, tutte le mattine, col mio papà!

      1. mummyinprogress

        Ho un ricordo vago (però ricordo perfettamente che il rasoio profumava alla fragola e che l’ho rosicchiato tutto), dovrei chiedere a mia mamma 😀
        Invece la mia migliore amica la barba se la stava facendo davvero e i suoi sono riusciti in tempo a sventare la tragedia…

  2. Pingback: Mio figlio si pittura le unghie!!!! « ascoltamicongliocchi

Rispondi