Cronaca semiseria della preparazione delle valige

Valige pronte...o no?
Valige pronte…o no?

Estate, tempo di vacanze…. ma per conto mio potrebbe essere anche inverno tempo di neve, autunno tempo di caduta delle foglie e primavera tempo di risveglio della natura! Il problema che mi si pone davanti quando un viaggio si avvicina all’orizzonte è sempre il medesimo: fare le valige!!!!

Passi già che fare le valige è sempre meglio che disfarle a livello psicologico, ma non esiste un app che ti aiuti a scegliere ESATTAMENTE quello che ti serve? Che ti eviti inutili ripensamenti su “Era meglio mettere quello, o prendere su quello…”????

Nonostante i miei buoni propositi, nonostante ogni volta io dica a me stessa: “Sara, stavolta fatti furba, limita quello da prendere, metti in valigia solo il necessario, conta i cambi, immagina già gli abbinamenti, non affidarti al caso e all’umore del momento, ricordati che DOPO devi poi stirare e lavare tutto….”, ogni volta, e dico OGNI VOLTA, io ci ricasco con tutte le scarpe!!!!

Già…. le scarpe…. Proprio loro, le principali incriminate!!!!! Come ogni donna sulla faccia delle terra vuoi che io non abbia una passione per le scarpe???? Non una passione qualunque però, ma una passione al contrario!!! Io, che porto sempre e rigorosamente scarpe basse e possibilmente sportive, sono una inguaribile compratrice di scarpe con i tacchi! Tacchi, zeppe, alte, altissime, più alte sono più mi piacciono!!!! E, ovviamente, non le metto mai!!!! (o meglio generalmente le ho tente per usarle tra il 7° e il 9° mese di gravidanza!!!). Tuttavia, quando faccio la valigia, e ormai non rimane nessunissimo sparuto spazio, nemmeno per infilarci uno spazzolino da denti, la mia vocina interiore si insinua tra una cintura e un paio di calze, per sussurrare alle mie orecchie: “Ma non metti in valigia quelle fantastiche scarpe zeppa nuove di zecca che non hai mai spianato? Di certo quale occasione migliore per metterle una sera in cui andrai mondanamente a cena fuori in quel posto tanto chiccoso!!!”. Avete presente le sirene di Ulisse? Uguale, quando lei mi parla io cado in uno stato ipnotico incapace di intendere e di volere. E ovviamente rivoluziono tutta la valigia solo per poter far stare quel paio di scarpe che non vedranno mai la luce in vacanza e rimarranno incelofanate in un’angusta cassettiera per ritornare nella scarpiera di casa senza nemmeno un pulviscolo di polvere. Avevate dei dubbi???

Del resto quando sei in vacanza, e alla sera decidi di uscire, sempre quella stessa ST…rana vocina interiore fa capolino e ti dice: “Ma Sara, ma non vorrai spianare le tue stupende scarpe per andare alla babydance? Ma dai, usa gli infradito o i sandali bassi che sono più appropriati e tienile per un’occasione migliore”!!! Sì, peccato che dentro un campeggio checcavolo di occasione migliore ci potrà mai essere!!!!?????

I vestiti. Anche la loro scelta non è certo facile! Già perché normalmente il ragionamento (bacato) che faccio ogni volta che preparo la valigia è quello di inserirvi i capi che normalmente a casa non metto (che già lì dovrebbe accendersi una lampadina grande quanto un lampione, perché se a casa non li metti cosa ti fa pensare che in viaggio si???!!!!). Ma la lampadina è sempre esaurita quando serve e non si accende, sicchè riempio la valigia di roba che in vacanza fa la stessa fine delle scarpe con il tacco!!!

Il beauty. Fare il beauty fa molto vacanza per me, e lo faccio sempre in modo scrupoloso, inserendovi tutto quello che potenzialmente potrebbe essere utile ma che di fatto non lo sarà mai: crema corpo (che a casa non uso), profumo (che a casa non uso), limetta per unghie (che a casa non uso), smalti (c.. a c… n.. u..), cerotti (c.ac.n.u.), spazzola (sono ricciola), gioielli (c.ac.n.u.), insomma tutto quello CHE A CASA NON USO!!!!! Per dimenticare i fondamentali: spazzolino, dentifricio e…pinzette!!!!!!!

Vabbè, ma poi alla fine…….l’importante è partire!!!!!!

firma_Sara

2 Comments

  1. tutti gli anni mi preparo una lista, che ho anche salvato in tutti i dispositivi che ho e in tutti i formati possibili.. secondo te quante volte a guardo quando faccio la valigia!?! Fatte stamattina e adesso mi serve una vacanza 😉

  2. Quest’anno io sono partita leggera: infradito per la spiaggia e 2 sandali per la sera, per marito e bimbi solo ciabatte e un paio di scarpe. Vestiti pochi, niente felpe, niente smalti. Incredibile ma sono riuscita ad avanzare lo stesso qualche maglietta 🙂

Rispondi