CookLab: mezzelune di Carnevale!

Mezzelune alla ricotta
Mezzelune alla ricotta

Ormai Carnevale si avvicina e insieme a lui, oltre che inventarsi i costumi con cui i nostri pupetti possano andare vestiti alle varie feste organizzate, occorre pensare a cucinare qualche dolcetto tipico per festeggiare come si deve!!

Premesso che non amo i fritti, perchè non li so fare e perchè impuzzano notevolmente tutta la casa, opto sempre nella ricerca di qualche ricettina da fare al forno! Per quanto mi riguarda occorrerebbe santificarlo il forno!!!! O pensare ad una giornata da dedicare in suo onore! Del resto con me Iren ringrazia!!!!

Così ho scovato su Internet una ricetta carina di Tortelli, che dalle mie parti sono particolarmente rinomati come primo piatto salato, alle erbette o di zucca.

Invece io ve li voglio proporre in versione dolce, con un ripieno morbido e profumato all’interno, che può aggiudicarsi tranquillamente il podio insieme ai più tipici dolci carnevaleschi, solo che ho dato loro la forma di mezzelune.

Ingredienti per 35 mezzelune

  • 600 gr di farina 0
  • 180 gr di zucchero (anche di canna)
  • due cucchiai di miele o malto
  • 120 gr di olio di semi di arachide
  • 1 bustina di lievito
  • un pizzico di sale
  • un goccio di essenza di rhum
  • 300 gr di ricotta mista
  • 90 gr di zucchero (anche di canna)
  • 3 uova
  • gocce di cioccolato o uvetta sultanina

Preparare l’impasto (che assomiglia ad una frolla, ma è molto elastica ed appiccicosa) mettendo la farina a fontana su una spianatoia o un piano di marmo (io ho usato direttamente la planetaria!!!). Mettere al centro le uova, lo zucchero, il miele o malto,  l’olio, il lievito, il ruhm (4-5 gocce) e il sale. Impastare bene fino a formare una palla un tantino appiccicosa, ma molto morbida e profumata, da riporre su pellicola e poi in frigo per almeno 30′.

Nel frattempo, preparare la farcitura mescolando, con l’aiuto di una frusta a mano, la ricotta, lo zucchero e le gocce di cioccolato (o l’uvetta o entrambe). Mescolare bene sciogliendo tutti gli eventuali grumi che si potrebbero formare.
Prendere poi la pasta un pezzetto per volta e stenderla con l’aiuto del matterello o direttamente con i polpastrelli, in tondini, ossia in cechi di circa 8/10 cm di diametro, infarinando sempre un pochino perchè risulta molto appiccicosa.

Porre a poca distanza un tondino dall’altro, inserire  al centro la farcitura utilizzando un cucchiaino. Ripiegare il tondino in modo da formare una mezzaluna, sigillare bene premendo con le dita lungo il perimetro della mezza luna. Con l’aiuto del coppapasta, togliere la parte in eccesso ottenendo dei tortelli a mezzaluna.
Metterli di volta in volta su una teglia foderata di carta forno e infornare a 180° per almeno 20′. Appena i bordi saranno leggermente colorarti e sulla superficie si saranno formate delle piccole crepe, le mezzelune di Carnevale sono cotte!

Buon Carnevale!!!!

firma_Sara

Rispondi