CookLab: chiffon cake all’arancia senza burro

Chiffon cake alle arance
Chiffon cake alle arance

E’ davvero tantissimo tempo che volevo preparare una chiffon cake, o torta leggerezza, perchè è poverissima di grassi e mi ha sempre dato l’idea di qualcosa di soffice dove metterci….i denti!!!

Sicchè oggi ho voluto prepararla e devo dire che, come per la gran parte dei dolci che piacciono a me e che ci aiutano come donne super indaffarate, è semplicissima da fare e di grande soddisfazione.

Non potete capire il profumo che si propaga in casa mentre è in forno!!!!! Poi in questo periodo in cui le arance abbondano e c’è possibilità di scegliere quelle che ci piacciono di più, direi che è il non plusultra.

Per questa preparazione ho scelto arance bionde, monocromatiche perchè l’effetto finale volevo che fosse di colore giallo, inoltre ho abbinato una crema al profumo di arance.

Ingredienti  per uno stampo da 24-26 di diametro:

  • 4 uova a temperatura ambiente
  • 200 grammi di farina 0
  • 150 grammi di zucchero semolato
  • succo e polpa di due arance e buccia di una
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • zucchero a velo per la copertura
albumi montati a neve ferma
albumi montati a neve ferma

Separare i tuorli dagli albumi e montate questi ultimi con metà dose di lievito; quando inizieranno ad imbiancare, uniteci 50 gr di zucchero montandoli alla massima velocità fino a quando non diventeranno a neve ben ferma.

In una planetaria (o un recipiente) montate i tuorli con i restanti 100 gr di zucchero e quando saranno chiari e soffici unite sia la buccia grattata di un’arancia che il succo di due arance.

2015-01-24-11.49.35A questo punto incorporate, sempre mescolando, la farina e la restante metà dose di lievito senza fare grumi. Questa operazione potete continuare a farla utilizzando la planetaria. Infine unite gli albumi a neve, mescolando dal basso verso l’alto con una leccapentole, fino a quando non si saranno ben amalgamati.

Imburrate molto bene uno stampo da budino e infarinatelo, versatevi il composto e mettete in forno già caldo statico a 160° per circa 35 minuti. Vedrete in breve tempo la chiffon cake che comincerà a gonfiare, per cui state attenti a non tenervi sopra una placca del forno perchè sicuramente andrà a sbattervi (come è successo a me!!!!).

Non appena, con la prova stecchino, la torta sarà pronta sfornatela e attendete che si intiepidisca prima di sformarla su un piatto da portata. A quel punto, quando sarà fredda, cospargetela di zucchero a velo e guarnitela con qualche fettina di arancia.

Se volete potete accompagnarla, come ho fatto io, con una crema pasticcera all’arancia, che si sposa benissimo con questo dolce così soffice e leggero. Potete farla colare dall’alto, ma solo al momento di servire la torta, in modo tale che si sembri un vulcano con la lava. Ai miei bimbi è piaciuto un sacco l’effetto!!!!

Fatemi sapere se la fate!!!

firma_Sara

7 Comments

    1. Ma certo!!!!E’ la classica ricetta della pasticcera, che io faccio così: mezzo litro di latte intero, tre tuorli, tre cucchiai di farina ben colmi, 4 cucchiai di zucchero, pizzico di sale, scorza di arancia (in questo caso) intera, da far bollire con il latte. Mentre il latte si scalda bene con la scorza, a parte mescolate bene i tuorli con zucchero, farina e sale. successivamente, a filo, aggiungi il latte e continua a mescolare finchè si rapprende il composto e inizia a farsi più cremoso. a questo punto aggiungi il succo di una o due arance a seconda del gusto che vuoi ottenere. Lascia sul fuoco mescolando finchè non raggiunge il punto di bollore, poi spegni, altrimenti impazzisce. Dovrà risultarti non troppo solida, nè troppo liquida. Tutto chiaro?

  1. Pingback: Top of the post #4 – 2 Febbraio 2015 | nonchiedereamamma

Rispondi