Braccialetti e bottoni

IMG_1218.JPGAi bimbi piace sempre molto creare e quando si tratta di braccialetti sono sempre entusiasti, al di là del risultato estetico. Quindi quando si tratta di proporre ai miei bimbi di fare dei braccialetti il successo è assicurato.

Ecco quello che abbiamo fatto con bottoni vecchi, fili e perline fatte da noi con carta riciclata (perchè se non lo sapete, io sono fissata con il riciclo e il recupero!!). Sono super accessoriati con chiusura a bottone, ben due file di perline o bottoni e alcuni terminano con dei bottoncini che suonano muovendoli (o perchè no, dei bei sonagli?!). Belli, vero? 😉

Per farli ci occorrono:IMG_1217.JPG

  • Perline
  • Bottoni
  • Filo colorato abbastanza resistente
  • Chi più ne ha più ne metta!!

Con il filo prendo la misura della circonferenza del polso del bimbo, non c’è bisogno di essere troppo precisi. Per essere sicura di avere abbastanza filo per la lavorazione ho raddoppiato questa misura e ho tagliato il filo doppio (quindi il filo è lungo 4 volte la circonferenza del polso). Ho tagliato un altro filo uguale (magari non fate come me e segnatevi la misura, così per il prossimo braccialetto sarete avvantaggiate!).
Ho infilato i quattro capi dei due fili nel bottone (a 4 buchi) che ho scelto per la chiusura, incrociandoli, mentre se ne ha due o uno li infilate insieme. Per fermare meglio il bottone ho fatto un nodo.

A questo punto i bimbi hanno infilato le perline su 2 fili, se volete fare un braccialetto ancora più pieno potete metterne una per ogni filo: provate a vedere come vi piace di più e soprattutto come piace di più ai bimbi!!!! Prima di infilare sulla stessa fila la seconda perlina io ho fatto dei nodi e a seconda dell’effetto che volevo ottenere ho annodato fra loro due o quattro fili, così il braccialetto rimane più ordinato e più “solido”.

A metà bracciale ho inserito un bottone fermato con un nodo prima e dopo, che funge da “perla centrale” e stabilizza le perle. Ho finito infilando le altre file di perline, concludendo con un altro nodo “a cappio”, in modo che si possa allargare e stringere intorno al primo bottone.

E’ più facile da fare che da spiegare, per cui se non mi sono spiegata bene chiedete pure che preparo la sequenza fotografica con tutorial sia del braccialetto che delle perline.

Naturalmente la regola principale, come per ogni lavoro fatto in casa è: largo alla fantasia!!!!!

Ditemi come li fate voi con i vostri bimbi!!

IMG_1219.JPG

 

 firma_Monica

Rispondi