Auguri piccolo grande Franz

2014-09-14-14-03-56

Oggi, 9/9, è il tuo compleanno, il tuo quinto compleanno! Dovevi nascere a fine agosto, ma i medici hanno scelto per te la tua data di compleanno e a me è piaciuta un sacco, perchè è la stessa di una mia grandissima amica!!

Ma come hai fatto, dico io, a diventare così grande sotto i miei occhi???? Dove li hai imboscati i 4 anni precedenti? Perchè nessuno mi ha avvertito che gli anni sarebbero passati così velocemente?

Siamo sicuri che sia oggi il tuo compleanno, quando solo ieri sei venuto al mondo????

Non so voi, ma mentre con il primo figlio gli anni non passavano mai (le giornate erano luuuuuuuuuuuuunghe e infinite e il tempo era incredibilmente dilatato!!!), con il terzo figlio non riesco quasi a scattargli delle foto che è già grande di un anno in più (ok ,ok, questa sa tanto di scusa, visto che i terzi figli vengono normalmente  e spudoratamente dimenticati a livello di foto e riprese video!!!!).

Ad ogni modo mi sembra ieri di avere avuto la mia ultima (sob! sob!) pancia, di aver programmato l’induzione (devo avere una pancia estremamente comoda visto che due parti su tre sono stati indotti!!!), di aver penato le pene dell’inferno (ma questa è un’altra dolorosa storia!) per portarti alla luce, e di averti potuto tenere finalmente tra le mie braccia!!!

Mi sembra ieri di averti visto come un fagottino rotondo e rotoloso di ciccia; di averti guardato per la prima volta, di averti immaginato già grande, di essermi occupata di te per le prime indispensabili cure di mamma, di averti visto abbandonare il pannolino, di averti visto togliere il ciucco , di averti insegnato ad andare in bici senza rotelline (ah no, a questo ancora non ci siamo arrivati!!!).

E oggi, mi fai questo scherzo: 5 anni!!!! Ultimo anno di scuola materna, ultimo anno che, dopo 11 trascorsi lì dentro come rappresentante di sezione, farò parte della Scuola. Ultimo anno di infanzia sfacciata, di ritmi tutto sommato lenti, di gioco spudorato, di pomeriggi senza nulla da fare tranne bighellonare.

Oggi sei di un anno più grande, e posso dire diverse cose sul tuo conto:

  • innanzitutto sei bellissimo (come del resto le tue sorelle) e il DNA qui ha fatto veramente oltre quello che gli era consentito
  • hai conquistato un lessico da fare invidia alla Treccani,
  • fai ragionamenti che ogni volta mi lasciano a bocca aperta tantè che abbiamo creato #SentiChiParla sprint per raccogliere tutte le tue esternazioni,
  • ridi sempre ed hai un sorriso che farebbe innamorare anche la strega di Biancaneve,
  • piangi altrettanto spesso ma su questo possiamo anche passarci sopra (del resto io mi sono decisamente ammordita e te ne faccio passare un bel pò),
  • sei simpatico più di Bisio e hai anche un sacco di capelli in più (ma su questo non ci vuole poi molto, anche se temo che il tuo destino sarà geneticamente quello),
  • adori la musica ed in particolare la batteria e ho già delle velleità al riguardo (del resto sono una mamma non sono una santa!!!),
  • hai due belle gambine storte, ma tanto non si prevede tu debba utilizzare le minigonne
  • sei estremamente preciso (anche troppo per me), e fai la gioia del papà visto che le tre donne in casa non conoscono minimamente questo aggettivo
  • adori girare, gironzolare, viaggiare, scoprire, vedere, osservare, conoscere e ringrazio il cielo di avere almeno un figlio che in qualcosa mi assomigli (visto che per tutto il resto ho fatto solo fatica, ma somiglianze zero!!!)

Hai portato la gioia nella nostra casa (come del resto le tue sorelle!) e non posso pensare alla nostra famiglia senza di te! Certo, se tu fossi stato femmina mi sarebbe piaciuto ugualmente (forse a papà meno vista la schiacciante minoranza del sesso maschile, considerando anche la gatta), ma sperimentare la mammitudine con un maschio mi hanno detto tutti essere diverso.

Buon compleanno Franz, il bene che ti vogliamo non è assolutamente 1/3 di quello che doniamo ai nostri figli, ma se possibile per tutti e tre è decuplicato ogni volta che alla famiglia si aggiungeva uno di voi!!!

Non crescere troppo in fretta……

La mamma

 

One Comment

  1. Pingback: Auguri Sofi

Rispondi