Aspettando….il mammacheblog di domani!

mammacheblog-slider

Ci eravamo riproposte di fare un post successivo al Mammacheblog (lo faremo, lo faremo, tranquilli!!!!), ma oggi ho l’ispirazione per farne uno in anticipo. Certo ci vuole solo la mia fantasia a parlare di qualcosa a cui non ho ancora partecipato, ma non voglio fare il resoconto della giornata di domani, ma condividere le emozioni e il sentire che proviamo in attesa di questo evento.

Abbiamo già scritto altrove sia della nostra prima volta (leggi qui), che della nostra mancata partecipazione al Mammacheblog (leggi qui), ma mai della nostra attesa.

Oggi vi raccontiamo cosa proviamo ad aspettare il mammacheblog di domani!

Del resto se non parla una mamma dell’attesa, chi ne deve parlare? Beh, partecipare a questo evento è come portare in pancia il tuo bimbo: non sai come sarà, ogni gravidanza è diversa, senti che c’è ma non lo vedi, non stai nella pelle di interagire con lui, hai voglia di condividere le tue sensazioni con altre mamme, di conoscere altre esperienze, di fare salotto con puerpere nelle tue condizioni. Insomma il Mammacheblog è una gravidanza!!!

Io e Monica parteciperemo solo domani, venerdì, perchè due giorni di latitanza da casa non è sostenibile (non per noi eh? Per chi sta a casa!!!!),  e pensare di andare tutti in trasferta a Milano il sabato (considerando le nostre famiglie impegnative numericamente) diventa una punizione, più che un momento lieto! Sicchè abbiamo trovato una mediazione, e partiamo solo noi per un intero venerdì, che ci porta direttamente….. in sala parto.

Che meraviglia, siamo emozionate come due bambine, anche perchè mentre la prima volta non conoscevamo praticamene nessuno (a parte qualche viso visto solo sul web), quest’anno ci sentiamo decisamente più sicure di noi stesse, conosciamo sia realmente che virtualmente molte più mamme e abbiamo tantissima voglia di incontrarle tutte!!!!!

Abbiamo già organizzato con Veronica e Giorgia di trovarci in stazione per la partenza da Reggio Emilia, mentre Serena la beccheremo in metro. Inoltre là ci saranno Olga, Manuela, Ilaria, Marina, Enrica, Sabina, Barbara, Silvia, Giada solo per dire alcune mamme blogger di cui sono certa della presenza e che conosco perchè seguo in modo sistematico. Altre so che non verranno venerdì (Francesca, Arianna, Antonella, Azzurra, Samantha, Laura e Marzia), ma sono certa che sentiranno la nostra presenza sia in diretta dal MCB, che nei giorni successivi.

Insomma, siamo cariche a mille, il Mammacheblog è un momento di incontro davvero importante per fare rete, per conoscersi, per imparare e per guardarci negli occhi, e per un blog come il nostro dove gli occhi sono un aspetto predominante della nostra filosofia educativa, direi che è come andare a nozze.

Allora, mamme carissime, ci vediamo domani in diretta dal MCB, su tutti i principali social, ma soprattutto non vediamo l’ora di sederci a bere un caffè in vostra compagnia!!!!!

Ovviamente utilizzeremo un segnale distintivo della nostra presenza, ossia un elemento rosso nel nostro look, che possa permettervi di riconoscerci oltre il nome della coccarda e soprattutto oltre la nostra foto profilo che, diciamo, altera un pò la realtà….(vedi foto di Monica che ha copiato quella di cugino IT!!!!).

A domani!!!!!

firma_Sara

 

 

Rispondi