Adolescenza e amicizia del cuore

Ripercorro con il pensiero e frugando tra le immagini vive dei miei ricordi, la mia infanzia e la mia adolescenza, a volte a caso senza un motivo particolare, senza qualcosa che mi induca a scartabellare nel mio passato. In altri casi invece grazie ai miei figli che crescendo si trovano a vivere per la prima volta situazioni o emozioni di cui anche io serbo vivida la memoria.

E tra le immagini che più volentieri mi vengono in aiuto, soprattutto nei momenti di down, ma devo dire anche in quelli di maggiore carica, sono quelle delle migliori amiche, dell’amicizia del cuore. Quelle amiche che hanno completato la tua vita durante la tua infanzia e adolescenza e lo fanno tutt’ora che sei “grande”, perchè senza saresti una persona diversa. Saresti una persona a metà.

Quando sia ha a che fare con dei ragazzi, sia da genitori, ma anche da educatori, da insegnanti, da allenatori, insomma quando si è una figura che attraversa ed è presente nella loro vita e soprattutto che vuole loro bene, che a loro ci tiene, si vuole il meglio per loro. Una delle cose che più preme all’adulto è che il ragazzo si circondi di figure di riferimento, di amici significativi, retti, con la testa sulle spalle: scelga la classica “buona compagnia”.

L’amicizia è un sentimento importante durante tutta la vita di una persona, ma si modifica con il passare dell’età: da piccolissimi non è tanto amicizia, quanto attorniarsi di simili con interessi al gioco comuni. Si passa quindi da un modo per scontrarsi (e non incontrarsi) manifestando il proprio “io” superiore all’altro e per distinguersi, ad una scelta più consapevole in termini di affinità ludiche. Finchè si arriva verso l’età della scuola in cui l’interesse verso l’altro inizia ad implicare anche la dimensione emotiva e sentimentale, e la relazione e il legame affettivo.

LA SCELTA DELL’AMICIZIA DEL CUORE

Una delle cose che cambia radicalmente il modo di vivere i rapporti durante la crescita dei ragazzi è segnato da un dato visibile, quasi conteggiabile: i ragazzi iniziano a parlare sempre e solo di alcune persone, nominare sempre quelle, portare a casa sempre quelle, andare a casa sempre di quelle, uscire sempre e solo se ci sono quelle persone. Sono gli amici del cuore, figure indispensabili e imprescindibili nella vita di un adolescente. E per fortuna, aggiugo io. E non solo in adolescenza a pensarci bene….

Pur io dando estrema importanza alla sorellanza e alla fratellanza, penso che chi ha amici abbia realmente un grandissimo tesoro, un vero e proprio deposito di Zio Paperone.

Vorrei trasmettere ai miei figli il significato che per me ha l’amicizia, quella con la A e tutte le lettere che la compongono maiuscole! E non importa che si parli di persone dello stesso sesso o sesso opposto, l’amiciza vera non è una questione di genere.

  • Gli Amici sono quelle figure che fanno sentire la loro presenza anche quando non sono presenti o quando sono a km di distanza, ma li avverti comunque alle tue spalle.
  • Gli Amici sono coloro a cui pensi ogni qual volta ti senti solo, incompreso, fuori posto, inadeguato, stanco, avvilito, demoralizzato.
  • Gli Amici sono le prime persone che chiami quando vuoi piangere o vuoi ridere senza dover spiegare il perchè, senza dover motivare nulla, perchè sai che sapranno piangere e ridere comunque con te
  • Gli Amici ti aspettano quando ti perdi, quando ti allontani, quando non li coinvolgi nella tua vita perchè la tua vita è già talmente sconvolta che vuoi preservarli, visto che tu per prima non ti riconosci più
  • Gli Amici sono quelli che ti chiamano e ti cercano esattamente quando avresti voluto che lo facessero
  • Gli Amici ti puntano gli occhi negli occhi e ti parlano dritto al cuore, senza passare per le parole
  • Gli Amici ti stringono a loro con la forza di un tornado e la delicatezza di un soffio e quello diventa il posto più bello del mondo
  • Gli Amici ti conoscono meglio di te stessa, e ti accettano per come sei e questa è una cosa meravigliosa
  • Gli Amici ti sbattono tutte le verità in faccia e mentre ti feriscono si rompono dei pezzetti anche del loro cuore, perchè sanno di farti del male, ma sanno anche che loro rimarranno esattamente nello stesso posto in cui tu li lasci per allontanarti
  • Gli Amici gioscono per i tuoi primi amori, a volte anche per quelli che finiscono, ma lo ammetteranno solo dietro tortura
  • Gli Amici pensano al tuo bene prima di tutto, e tu ti senti la persona più importante della terra

Manca qualcosa alla lista?

Auguro ai miei figli in primis e a tutti i ragazzi in generale, una vita piena di amici sinceri e del cuore che, se è come deve essere, si conteranno sulle dita di una mano, ma proprio perchè pochi si possono considerare gli amici quelli veramente del cuore!!!! E lo auguro anche a noi adulti!

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.